logo
Prenota la tua visita 080-5247933
Caricamento
home
cosa facciamo
fotogallery
dicono di noi
dove siamo
contatti
 RobertoMedicalGroup si occupa di:
SEI INTERESSATO?
Puoi compilare questo semplice form e ti contatteremo gratuitamente per chiarire tutti i tuoi dubbi.
* Campi obbligatori
digita il risultato dell'operazione
Ai sensi del D.L.gs del 30/06/2009 n. 196 sulla privacy autorizzo al trattamento dei dati.

Iscriviti alla nostra Mailing List per ricevere le nostre News sulla tua E-mail.

Siamo presenti nel Portale di Medicina e Chirurgia
nella sezione: Chirurghi Plastici

foto
dicono di noi
fotogallery
Chi siamo

Benvenuti nel sito web del Prof. Michele Roberto, specialista in Chirurgia ORL e Patologia Cervico-Facciale, Docente presso l’Università degli Studi di Bari.

All’interno di queste pagine troverete molte informazioni relative all’attività svolta dal Prof. Michele Roberto ed i recapiti per contattarlo qualora abbiate delle domande o chiarimenti da rivolgere relativamente a problematiche di chirurgia plastica, estetica e cervico-facciale.

CURRICULUM PROF. MICHELE ROBERTO

1968, Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Bari con 110/110 e lode.

1969, vincitore del premio “Lepetit” per la migliore dissertazione di laurea.

1971, specializzazione in Otorino e patologia cervico-facciale presso l’Università di Bari.

...continua

 


NEWS

» PRP (platelet riched plasma) : terapia rigenerativa tissutale nella calvizie

Il termine viene riferito ad un gel piastrinico autologo ricco di fattori di crescita (FC) attivamente secreti dalle piastrine che stimolano la rigenerazione tessutale, creando così una vera biostimolazione.
Essi sono mediatori biologici che regolano le funzioni essenziali della rigenerazione e della riparazione dei tessuti : la chemiotassi , la mitosi, l’angiogenesi, la proliferazione cellulare, la sintesi di matrice extra cellulare. Stop alla calvizie : il PRP o plasma arricchito di piastrine è l’arma più recente messa a punto dalla medicina per contrastare la caduta dei capelli.
Diversi studi hanno evidenziato che a livello del bulge sono presenti cellule staminali dotate di recettori per i fattori di crescita.
Il PRP è un’ottima fonte di fattori di crescita; si è pensato quindi di utilizzarlo per stimolare la ricrescita dei capelli .
E’ una applicazione di medicina rigenerativa, una sorta di terapia biologica, tanto da costituire una valida alternativa alle tradizionali terapie mediche , soprattutto nel caso di giovani e di donne o di pazienti poco propensi a ricorrere all’intervento chirurgico, o come terapia aggiuntiva odi supporto al minoxidil o alla finasteride.
Più recentemente , questo approccio è utilizzato come terapia di sostegno nel trapianto di capelli, e i risultati ottenuti finora sono incoraggianti: il PRP sembrerebbe favorire un irrobustimento dei capelli trapiantati e una maggior percentuale di attecchimento.



Il protocollo di applicazione è il seguente:

come terapia anticaduta si inizia con tre sedute a distanza di due mesi l’una dall’altra; quindi in seguito alla risposta del paziente si programmano sedute distanziate di 6 – 8 mesi.

Nel caso dell’autotrapianto si pratica una applicazione 1 mese prima dell’intervento e dopo 1 mese e 3 mesi dall’intervento, sulla cute trapiantata. I primi risultati sono incoraggianti e verranno presentati al prossimo Congresso sulla Calvizie (giugno 2014 Amsterdam).

» La FUE in crescita

Da una recente indagine dell’American Society of Hair Restoration si evince che nel 2013 la richiesta della tecnica FUE è cresciuta del 25%. Come è noto questa tecnica utilizza il prelievo di singole unità follicolari dalla nuca, evitando così ogni traccia di cicatrice residua.



I ricercatori avvertono che il numero di bulbi capilliferi che si prelevano in questo modo è inferiore a quelli che si prelevano con la tecnica strip, dato il tempo più lungo impiegato durante l’esecuzione della tecnica FUE.

In ogni caso la continua richiesta dei pazienti e i brillanti risultati indicano il successo sempre maggiore presso i massmedia .

» Rinoplastica minima senza tamponi senza dolore

Il prof.Michele Roberto ha messo a punto una tecnica di rinoplastica denominata “Minima” che da la possibilità di non usare i tamponi e di non sentire alcun dolore, post-intervento. La tecnica consiste nello scollamento dei tessuti del naso con un ingranditore particolare , in modo da ridurre al minimo il trauma e di conseguenza la diminuizione sia del gonfiore sia dei lividi.
Inoltre vengono usati farmaci particolari e vengono eseguiti dei massaggi intra-operatori che riducono al massimo il sanguinamento.





» Tricopigmentazione miglioramento non chirurgico della alopece

La Tricopigmentazione è una tecnica che consente di mascherare la calvizie (perdita di capelli) in maniera più adatta a seconda della situazione da trattare.
In specifico è una tecnica che permette di inoculare una minima quantità di pigmento nello strato superficiale del derma del cuoio capelluto, creando un piccolissimo “spot” del colore e della grandezza del capello.
Questo microdeposito ha la capacità di alterare l’aspetto estetico della zona trattata, ricreando “l’effetto ottico della presenza di capelli”.

La tricopigmentazione è reversibile, anallergica e biocompatibile grazie all’impiego di pigmenti specifici in grado d’essere fagocitati dall’organismo.
La durata del trattamento e il numero di sedute da eseguire dipendono dalle caratteristiche del singolo individuo e delle zone da trattare.



Essendo la tricopigmentazione un trattamento riassorbibile, insieme all’utente, verranno ipotizzate un numero di sedute di mantenimento annue (solitamente una o due) per garantire il risultato sempre migliore.

CARATTERISTICHE GENERALI TRICOPIGMENTAZIONE

Non è dolorosa - Il trattamento di tricopigmentazione risulta, nella maggior parte dei casi, indolore; non necessita l’ausilio di creme anestetiche locali se non in casi particolari.

Programma delle sedute - Per un effetto ottimale vengono programmate tre sedute di tricopigmentazione, due in due giorni consecutivi e la terza dopo un mese per eseguire un controllo.

Reversibilità post trattamento - Il trattamento di trico- pigmentazione è reversibile, una scomparsa quasi totale può essere preventivata in due anni dopo il trattamento.

Apparecchiatura specifica - L’apparecchiatura per tricopigmentazione è specifica e non assomiglia a quella per tatuaggi.


TRICOPIGMENTAZIONE: TIPI DI TRATTAMENTO

TRATTAMENTO EFFETTO RASATO
Attraverso la tricopigmentazione è possibile ricreare l’effetto rasato in maniera naturale e con la giusta densità a seconda del grado di calvizie.



TRATTAMENTO EFFETTO DENSITĂ€
In caso di diradamento siamo in grado, grazie alla tricopigmentazione, di creare un effetto densità che permette di ridurre le trasparenze e aumentare l’effetto infoltimento.

CAMOUFLAGE PARZIALE O TOTALE DI CICATRICI
La tricopigmentazione ci permette di intervenire anche su diverse tipologie di cicatrici rendendole piĂą gradevoli alla vista e dunque meno evidenti.

RICOSTRUZIONE GENERALE POST-ALOPECIA AREATA
In caso di alopecia areata o totale con la tricopigmentazione è possibile ricostruire intere aree con un effetto rasato naturale e una densità omogenea.

» Il “Micro drill” MPCID strumento ideale nella tecnica FUE per autotrapianto

E’ un microtrapano dell’azienda “ Cole – Instrument USA” , che usa la migliore tecnologia a tutt’ oggi per questa chirurgia.

-Il Micro drill MPCID ha ben 5 programmi per estrarre le U.F., a seconda del tipo di cute o delle caratteristiche dei bulbi del paziente.
I programmi vanno dalla rotazione, dalla oscillazione ad un mix di movimenti che facilitano la calibratura delle U.F., senza creare alcun danno alle delicate strutture istologiche del follicolo pilifero.
In termine tecnico si può scegliere dal setting 1 al 6.

Inoltre particolari frese cave molto taglienti e con le linee dal taglio ondulato e zigrinato separano i tessuti intorno alle U.F. . riducendo qualunque trauma alle strutture pilifere. Come conseguenza la velocità di estrazione è maggiore, il taglio più preciso , la integrità anatomica delle strutture delle U.F. perfetta e di conseguenza il nucleo di bulbi piliferi che si possono impiantare è maggiore.

La ricrescita dei bulbi piliferi in queste condizioni è più veloce.
Dato l’altissimo costo dell’apparecchiatura “Micro drill MPCID”, in Italia ne esistono soltanto tre.
Una è in dotazione alla Roberto Medical Group ed è unica per il Sud-Italia.







PRENOTA SUBITO LA TUA VISITA
CHIAMA ORA 351.23.76.779
separatore
Roberto Medical Group
 .
Il Laser x depilazione è la tecnica che ti permette di epilarti definitivamente. Inoltre con la Biostimolazione con PRP serve a usare il tuo Plasma con piastrine per migliorare il tono della pelle. Inoltre si effettua l'Intervento di rinoplastica e l'Intervento di blefaroplastica o l'Intervento di otoplastica per migliorare il profilo del volto con interventi mirati. Inoltre l'Intervento di lifting volto permette un subitaneo Ringiovanimento cutaneo, o in alternativa si può usare il metodo della Luce pulsata, meno invasivo del precedente.

In generale lo studio del Dott. Roberto ti permette di gestire tutte le problematiche del capello, come il Trapianto capelli, la Tricologia calvizie, la Caduta dei capelli. Per di piĂą lo studio del Dott. Roberto ti permette di curare inestetismi come Rughe e cellulite con l'Acido ialuronico e un Intervento di liposuzione. Per sentirti bene, per sentirti bella.